fbpx

Ho deciso di mettere sul mio Blog la risposta che a volte mi tocca dare quando – dopo un incontro in azienda – il titolare chiude con la frase che più odio in assoluto:

Ma si di persone che fanno il tuo lavoro ne ho, in passato, viste tante e alla fine siete tutti uguali… 

 

In questi casi respiro profondo e parto con la mia replica.

Si…HA RAGIONE Dottore.

Ha ragione nel pensare che il mio lavoro sia svolto da tanti altri e che i RISULTATI di questa attività siano scarsi, difficili da ottenere e misurare.

Non ci sono scuse…la sua è la nuda e cruda verità.

HA DAVVERO RAGIONE, non scherzo…

Questo modo di lavorare – come lei lo conosce – non risolve i problemi finanziari delle PMI – che si ripetono ormai con scadenze sempre più ravvicinate:

  • Interlocutori banca che non ti ascoltano;
  • Condizioni ed interessi che si alzano ogni anno;
  • Centrale rischi che peggiora nonostante sia mensilmente monitorata;  
  • Rating che cambia di volta in volta senza poterlo gestire;
  • Impossibilità nel frenare questo stato di cose.

In fondo – SE NON CI FOSSIMO CONOSCIUTI ANNI PRIMA – probabilmente non mi avrebbe neanche incontrato, sapendo già a priori cosa sarei venuto a dirle.

NB: questo lo dico alle Piccole e Medie Imprese che visito e che mi conoscono perché ero District Manager Lombardia Eurofidi SCPA

 

E a ripensarci avrebbe fatto bene a non incontrarmi.

Non avremmo perso tempo inutilmente

 

In giro è pieno di persone che dicono di essere i migliori, i leader, i più veloci ma poi, in cuor loro, sanno benissimo che stanno facendo i consulenti finanziari per ripiego. 

 

Persone, per lo più impreparate, che non vedono l’ora di farle firmare il contratto e che, per colmare la loro impreparazione, parlano male degli altri (visto che di loro non hanno nulla da dire). 

 

Ma lei stia attento, perchè il suo è un caso difficile che può cadere FACILMENTE nella loro rete.

È convinto che:

  1. la sua situazione finanziaria non sia risolvibile;
  2. per CERTI SETTORI la dipendenza dalle banche sia dovuta;
  3. ogni anno una fetta importante dei suoi margini debba per forza – come una vera e propria tangente – essere versata alle banche.

e nel dubbio sceglierà al bisogno chi le da ragione ed è bravo a farle molte lusinghe.

Io non sono così.

Non le dirò mai che è bravo, non le dirò mai che le risolvo i suoi problemi in 3 giorni semplicemente perché – se parliamo di avere come impresa il miglior credito disponibile – una soluzione IMMEDIATA non esiste.

Una bacchetta magica che spazzi via tutti i fastidi che l’accesso al credito oggi provoca alle PMI non la possiede NESSUN consulente finanziario.

Chi le dice questo la sta ingannando; è interessato solo ai suoi soldi.

Mente (sapendo di saper mentire).

La soluzione VERA è quella togliersi, con metodo e con le proprie forze, la veste di brutto anatroccolo che le banche hanno fatto indossare alle nostre PMI in questi anni.

NON E’ INFATTI UNA SOLUZIONE ===> Il consulente finanziario che le chiede il 3% per PRESENTARLE una nuova banca. 

Ecco i passaggi se deciderà di intraprendere questa soluzione errata e stravecchia: 

  1. Le viene presentata la nuova banca semplicemente perché il gestore è amico del consulente a cui ha affidato l’incarico. 
  2. La banca le apre i conti e le offre (a seconda delle dimensioni della sua impresa) 50/200/300.000 Euro
  3. Dopo 6 mesi (sono questi i tempi di delibera) viene avvisato che il deliberante (figura mitologica) ha cambiato idea.
  4. Il conto è comunque aperto, invece che 200 le offre 50.000 Euro.
  5. L’operazione si fa, lei paga il consulente.
  6. Scopre in seguito che, se ci andava da solo, forse ne poteva prendere 100.

Viene infatti a sapere dal gestore “amico del consulente” che, al deliberante, il fatto che ci fosse di mezzo un consulente non è piaciuto. 

FINE DELLA STORIA.

Presentarti una banca a freddo non è un lavoro che merita di essere pagato.

 

Punto.

La VERA SOLUZIONE non è immediata (scappi da chi le dice “le faccio avere i soldi prima degli altri”) ma è VERA ed è UNA SOLUZIONE.

E per attuarla mi deve permettere di essere il suo Personale Consulente finanziario.

Certo hai capito bene!!!

Solo lavorando all’interno della tua struttura e – mettendo nero su bianco caratteristiche positive e negative (aggiornante) – posso trovare soluzioni che fino ad ora nessuno ti ha proposto perché semplicemente – in una strategia mordi e fuggi – non risultano contemplate.

 

Per questo trovi nel mio contratto 10 VISITE ed un canovaccio da seguire chiamato METODO BILANCIO UTILE!!!

 

Ultimamente nei confronti di alcuni miei clienti ho ottenuto dei risultati SORPRENDENTI.

Ma per farlo è stata fondamentale una conoscenza finanziaria, di mercato e di business molto intima del cliente.

 

Oltre a questo non mi paragoni più ad consulente finanziario.

 

Mi chiami piuttosto ” Il consulente che sa leggere un bilancio, usa un pò di marketing come strategia di crescita dei suoi clienti, e porta valore grazie al rapporto di fiducia e continuità che si è creato“. 

Ho una laurea in economia, sono iscritto OAM (tanti consulenti non lo sono e i soldi che prendono per negoziare con le banche rappresentano un reato) e lavoro nel credito per le aziende da oltre 13 anni.

PPS: Su LinkedIn trovi il mio CV aggiornato con la formazione che mensilmente svolgo.

 

Ora ti spiego perché non amo essere chiamato consulente finanzario….

Leggere i numeri, analizzare la tua centrale rischi è ormai una commodity.

 

Nel senso che TUTTI possono farlo.

 

Nel 2017 se metto i tuoi dati in un software mi esce TUTTO quello che mi serve per farti credere di essere IO un esperto di Finanza.

 

HAI CAPITO BENE!!!

La gente, o il consulente finanziario di turno, si fa pagare (ed anche a caro prezzo) per mettere i tuoi dati in un software, stamparli e portarteli in azienda.

Ecco il motivo per cui ultimamente molti si sono lanciati in questo nuovo lavoro e tutti – alla fine – ti danno le stesse soluzioni.

  1. Devi fare un aumento di capitale sociale,
  2. Devi incrementare il ROI, ROS, ROE,
  3. La tua leva finanziaria è alta,
  4. Usiamo le garanzie di un Confidi,
  5. Troviamo un’altra banca, ecc, ecc.

Ma perché amo essere riconosciuto come un riferimento aziendale (che usa anche il marketing) e porta valore grazie al rapporto di fiducia e continuità che si è creato con il cliente?!

 

Perché ho scoperto negli anni che avere delle nozioni che “vanno oltre” è la vera RICETTA.

 

Negli ultimi 3 anni ho investito pesantemente in questa forma di personale crescita ed innovazione.

Che faccio e cosa ti posso dare?

  • Continui aggiornamenti sulle soluzioni nuove e per te applicabili che il mercato del credito offre –> STRUMENTO GIUSTO
  • Non farti spendere soldi in campagne ed attività inutili –> RIDURRE GLI SPRECHI
  • Trovarti clienti nuovi e mandare a spasso i vecchi che pagavano male –> AUMENTARE I RICAVI
  • Comunicare al mercato il tuo vero e massimo valore –> DARE VISIBILITÀ E VALORE ALLA TUA IMPRESA

ATTENZIONE: Non sono un esperto di marketing e forse non lo sarò mai.

Voglio solo dirti che all’interno del mio METODO BILANCIO UTILE cercherò d’indicarti la strada corretta per trovare, se vorrai, nuovi clienti oltre che rendere il valore della tua azienda più appetibile sul mercato.

Questo fa bene al tuo bilancio, e al tuo rapporto con le banche, più di ogni analisi.

 

Giocarsi la carta Bilancio Utile significa qualcosa di diverso dalla scelta di un consulente finanziario che corre a destra e sinistra per rattoppare i vuoti lasciati nel tuo rapporto con banche e creditori.

Non mi credi ancora?!

Non credi possa succedere qualcosa di diverso?! 

 

Sono talmente SICURO delle potenzialità di miglioramento della tua azienda che se deciderai di lavorare secondo il mio metodo Bilancio UTILE , (e i risultati non dovessero arrivare), a GARANZIA ti restituirò INTEGRALMENTE il prezzo del mio mandato.

 

Certo, non hai forse di questo bisogno, ma vedilo semplicemente come il mio ultimo tentativo per farti capire che il consulente che ora scrive, NON è come gli altri.

 

Non sei convinto?

 

Visita

 

Fatto?!Ti sembra NORMALE?!

Sei convinto che di persone che fanno il mio lavoro ne hai, in passato, viste tante e alla fine siamo tutti uguali?!

 

 

Visita il mio Canale YouTube Bilancio Utile

 

 

Ora, visto che non sono ancora dotato del dono dell’ubiquità – ed il numero di clienti che sto seguendo mi impegna già notevolmente – se pensi che possa aiutarti, e vuoi scoprire il metodo BILANCIO UTILE, ti consiglio di lasciare i tuoi riferimenti a questo indirizzo >>>> LASCIA I TUOI RIFERIMENTI 

Sarai richiamato – entro le 24 ore successive – per chiarire qualsiasi tuo dubbio in merito, magari incontrarci, e poterti confermare a 4 occhi quanto dico.

Lascia i tuoi riferimenti prima che altri lo facciano e io non sia più disponibile >>>>> Contattami

Ti aspetto.

Tescari Alessandro 

QUIZ IMMEDIATO – BILANCIO UTILE O INUTILE?!

Seguici sui social

link al profilo facebook  link al profilo linkedin  link al profilo youtube  link al profilo twitter

Serve aiuto?

Serve aiuto?

Vuoi una consulenza direttamente dal tuo ufficio e senza scomodarti? Lascia il tuoi riferimenti, e una descrizione del tuo problema, cliccando sull'immagine che trovi sopra. La tua fiducia sarà ripagata dal mio massimo impegno.

Iscriviti al mio canale YouTube

Chi è Tescari Alessandro?

Chi è Tescari Alessandro?

Scarica il mio particolare CV. Non è il classico formato Europeo che tutti usano. Clicca sull'immagine e dai un'occhiata!!!

Share This